La Morte: i significati degli abbinamenti con gli altri Arcani Maggiori

La carta della Morte è sicuramente una delle carte più temute e incomprese degli Arcani Maggiori.

la carta della morte degli arcani maggiori

Al contrario di quanto si pensa, essa rappresenta prima di tutto l’arrivo di cambiamenti radicali più o meno accettati. Una fase o aspetto della nostra vita che finisce o necessita di finire.

Pertanto questa carta indica che si è arrivati dove si doveva.
In particolare, lascia spesso intendere la drastica fine di una situazione.

  • La Morte + il MATTO: non riuscite più a controllare le vostre emozioni, a coordinare i vostri pensieri. Grave stato di depressione, shock, trauma cranico.
  • La Morte + il BAGATTO: potrebbe essere la fine di un periodo molto buio sul lavoro o viceversa. Le altre carte vi daranno il senso generale della situazione.
  • La Morte + la PAPESSA: fate lo forzo di fingervi costernati, amareggiati, dispiaciuti.
  • La Morte + l’IMPERATRICE: è solo una questione di tempo, poi dovrete ricominciare tutto dall’inizio.
  • La Morte + l’IMPERATORE: qualcosa sta cambiando fra voi e una persona molto importante. Le altre carte vi sapranno dire come si evolverà la situazione.
  • La Morte + il PAPA: state pensando che solo la “fede” è il mezzo per riuscire a sopportare le avversità della vita. Periodo di preghiera, misticismo.
  • La Morte + gli AMANTI: siete mortificati per il comportamento della persona amata, di un figlio, un amico o di un parente.
  • La Morte + il CARRO: è probabile che fino a luglio non ci saranno grandi cambiamenti, ma può essere anche il contrario, da luglio potrebbe peggiorare.
  • La Morte + la GIUSTIZIA: arriva un verdetto inatteso, il fallimento di un esame o di un concorso. E’ una batosta del tutto imprevista.
  • La Morte + l’EREMITA: il dolore e la rabbia vi stanno distruggendo. Non dovete isolarvi, lasciatevi aiutare.
  • La Morte + la RUOTA DELLA FORTUNA: nulla era previsto, eppure la buona sorte ha scelto proprio voi. Ora potete dire di essere fortunati.
  • La Morte + la FORZA: è inutile combattere contro le ostilità o contro i mulini a vento. Non risolverete nulla.
  • La Morte + l’APPESO: è successo tutto così in fretta, che non vi resta altro da fare che prenderne atto. Morte improvvisa, inaspettata.
  • La Morte + la TEMPERANZA: le previsioni non sono per niente rosee. Valutate attentamente cosa fare.
  • La Morte + il DIAVOLO: siete scarichi. Corpo, fisico e mente hanno davvero bisogno di una pausa, di rigenerarsi.
  • La Morte + la TORRE: brutta accoppiata. Morte per incidente, arresto cardiocircolatorio o trapianto non riuscito. Indica anche una morte violenta.
  • La Morte + le STELLE: se il quadro della salute presenta alcune patologie gravi, questo abbinamento sottolinea che si tratta di malattia mortale.
  • La Morte + la LUNA: ormai non potete fare altro che prendere atto della situazione, è impossibile cambiare lo stato attuale delle cose.
  • La Morte + il SOLE: crisi matrimoniale o al contrario, recupero dopo una lunga e pesante crisi del rapporto di coppia.
  • La Morte + l’ANGELO: sapevate bene che doveva accadere, eravate già preparati, ma quando succede, si sa, si resta comunque sgomenti. Piangere è uno sfogo più che giusto.
  • La Morte + il MONDO: se avete già programmato un viaggio o una vacanza, fareste molto bene a rinviare o cambiare itinerario, perché le cattive sorprese sono dietro l’angolo.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi.